“Christmas clean stations” operazione ad alto impatto della Polizia di Stato nelle principali stazioni ferroviarie ed adiacenze

Views

Il 20 dicembre, nell’ambito di una più vasta operazione nazionale in ambito ferroviario, si è svolta una giornata di controlli straordinari denominata “Christmas clean stations”, che ha riguardato 10 grandi stazioni e aree limitrofe, tra le quali anche Bologna Centrale.
Nel corso dell’ operazione la Specialità Ferroviaria della Polizia di Stato ha impegnato 55 operatori suddivisi in 18 pattuglie che hanno identificato e controllato un totale di 250 persone.
Le attività, coordinate dalla Sala Operativa della Polizia Ferroviaria mediante i sistemi di geolocalizzazione delle pattuglie e remotizzazione delle immagini di stazione, sono state ottimizzate grazie all’utilizzo degli smartphone di ultima generazione in dotazione alle pattuglie per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici ed estese ai depositi bagagli, anche con il ricorso ad unità cinofile e metal detector.
Il dispositivo adottato dalla Polizia Ferroviaria, che si è avvalsa del contributo di personale di Protezione Aziendale delle Ferrovie dello Stato e Guardie Particolari Giurate, è stato attuato con l’impiego di transenne e nastri tendiflex, al fine di agevolare le attività di osservazione e di intervento attraverso la canalizzazione dei flussi di viaggiatori su un numero limitato di varchi di accesso alla stazione presenziati dagli operatori.
L’operazione ad alto impatto è stata disposta dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, per aumentare ulteriormente i livelli di sicurezza rispetto agli scali ferroviari anche alla luce del maggior afflusso di viaggiatori legato alle festività natalizie.

“Christmas clean stations” operazione ad alto impatto della Polizia di Stato nelle principali stazioni ferroviarie ed adiacenze