Nonnismo, la Marina militare si stringe intorno alla ragazza. “Già avviata da tempo inchiesta”

Views

In merito all’articolo apparso oggi sulla stampa relativo ad un atto di nonnismo  avvenuto nel mese di ottobre ad un militare allora in servizio presso la Scuola Sottufficiali della Marina Militare di La Maddalena, la Forza Armata, precisa in una nota,  che il Comando del centro di formazione, non appena avuta notizia dell’accaduto, ha avviato una inchiesta interna i cui esiti sono all’esame delle superiori autorità per la ricostruzione completa dei fatti e l’accertamento delle eventuali responsabilità.

In merito il Capo di Stato Maggiore della Marina,  Valter Girardelli, ha dichiarato che “da quelli che sono i primi esiti dell’inchiesta interna possiamo affermare che si è trattato di un atto sicuramente censurabile, certamente improvvido e di assoluta incoscienza da parte di personale addetto alla formazione dei giovani militari che al momento, in via precauzionale, è stato destinato ad altro incarico.”

A prescindere dalla fattispecie del caso in esame, su cui indaga anche la procura militare – ha aggiunto l’ammiraglio Girardelli – mi preme sottolineare, in generale, come il nonnismo sia un fenomeno su cui tutte le scuole militari – e tra queste quelle della Marina – prestano particolare attenzione e hanno la giusta sensibilità mettendo in atto tutti i possibili sistemi di prevenzione e tutela“.

Ho parlato personalmente con la ragazza attualmente in servizio su Nave Vespucci  – ha concluso il Capo di Stato Maggiore della Marina – che è in buona salute e determinata nell’affrontare la sua vita in Marina con lo spirito giusto, e l’ho rassicurata circa la vicinanza di tutta la Forza Armata e mia personale indicando che la Marina Militare agirà in maniera ferma, rigorosa e severa nell’accertamento delle responsabilità prendendo gli adeguati provvedimenti nei confronti degli interessati”.

Molto importante è il fatto che il Capo di Stato Maggiore della Marina abbia voluto subito sentire la giovane militare che, come visto, è già impiegata su Nave Vespucci, pronta a solcare i mari in una grande famiglia, la Marina militare che da sempre è vicina al proprio personale, come noto, impiegato in svariate operazioni militari in tutto il mondo.

Nonnismo, la Marina militare si stringe intorno alla ragazza. “Già avviata da tempo inchiesta”