Libia, Haftar bombarda zone del Fezzan

Views

I caccia MiG-35 dell’aviazione libica fedele al generale Khalifa Haftar, uomo forte della Cirenaica, hanno condotto una serie di raid aerei oggi in una zona a sud di Sebha, nel Fezzan, in seguito agli scontri a fuoco avvenuti questi mattina che hanno provocato la morte di quattro soldati dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna). Lo riporta l’agenzia italiana Nova. Secondo quanto riferisce l’emittente televisiva “al Arabiya”, i raid hanno interessato la zona di Ghadwa dove questa mattina le forze di Haftar hanno respinto un’offensiva dei ribelli ciadiani. Per questo da Sebha sono arrivati dei rinforzi nelle scorse ore in vista di un’operazione contro i gruppi armati ciadiani. Negli scontri di questa mattina si contano anche 13 soldati di Haftar feriti. Il teatro degli scontri è stato la zona che si trova tra Ghadwa e Mazraq. Il capo delle forze di Haftar a Sebha, Abdel Salam al Hasi, ha parlato dell’avvio di un’operazione dei suoi soldati che si stanno dirigendo su Mazraq per combattere contro i ribelli ciadiani presenti nella zona. Secondo il portavoce dell’Lna, Ahmed al Mismari, “i mercenari del Ciad” sono “sostenuti da Jadhran (Ibrahim, ex capo delle Guardie delle strutture petrolifere) e i terroristi fuggiti da Bengasi”.

Libia, Haftar bombarda zone del Fezzan

EVIDENZA 3, MONDO |