La Terza serata del Festival è poesia ed emozione

Views

(di Francesca Proietti Cosimi) La terza serata è poesia ed emozione che viviamo in diretta social, dove ognuno esprime il brivido il ricordo del momento.

A sul palco si respira emozione grazie , alla forza e ancora la fragilità, l’amore e l’ostinazione di Mia Martini portata da Serena Rossi.

L’attrice e cantante napoletana, che interpreta l’immensa Mimì nel biopic Io sono Mia, ha incantato la platea duettando insieme a Claudio Baglioni sulle note di “Almeno tu nell’universo”, brano indimenticabile con cui trent’anni fa, nel 1989, la stessa Mia Martini fece vibrare la platea del Teatro Ariston.

La commozione di Cristicchi che viene incoronato dai social , come la poesia del festival, il bacio più bello di Rovazzi con la dedica al padre che non c’è più. Ma Sanremo è anche ironia il picco quando fa il verso alla Raffaele che le fa il verso. Poi chiude con un avvertimento alla Rai: «Sono venuta aggratis: che non diventi un’abitudine.

L’emozione di ieri ci traghettano direttamente alla quarta serata , con l’attesa dei duetti con gli ospiti.

La Terza serata del Festival è poesia ed emozione

ATTUALITA', EVIDENZA 4 |