Libia, al via la missione dell’ambasciatore italiano Giuseppe Buccino Grimaldi

Views

Il ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha augurato, sul profilo twitter  un buon lavoro al nuovo ambasciatore d’Italia a Tripoli, Giuseppe Buccino Grimaldi.  Il ministro ha rivolto l’augurio al diplomatico italiano che ha preso il via oggi ufficialmente la missione in Libia a seguito del gradimento del governo interessato.

La Farnesina ha poi riportato il messaggio del neo ambasciatore italiano in Libia: “Ritorno in questa terra sofferente e meravigliosa con grande emozione, fiducioso nella graduale affermazione della pace, della giustizia e della prosperità”.

Buccino Grimaldi guiderà l’unica sede diplomatica occidentale attualmente aperta a Tripoli, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa italiana Nova. Il Consiglio dei ministri aveva autorizzato lo scorso 12 dicembre la nomina di Buccino Grimaldi come nuovo ambasciatore italiano in Libia. Per il diplomatico si tratta della seconda missione a Tripoli, dopo quella iniziata poco prima della morte del leader Muhammar Gheddafi e terminata nel pieno della crisi scaturita dopo le elezioni parlamentari del 2014.

Nato a Napoli nel 1961, Buccino Grimaldi si laurea nel dicembre 1984 in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 1988 inizia la sua carriera diplomatica venendo destinato al dipartimento degli Affari economici, impegnati nella nascente strategia di sostegno attivo alle imprese italiane all’estero. Dal 1991 al 1994 è in servizio presso l’ambasciata d’Italia a Beirut, lavorando in un periodo cruciale paese dopo la fine della guerra civile. Dal primo dicembre del 1994 serve alla rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione europea a Bruxelles. Nei primi due anni segue le relazioni con i paesi dell’Europa centrale e Orientale e con i paesi dell’ex Unione sovietica. Presiede inoltre il gruppo di lavoro “Asia” durante il semestre di presidenza italiana della prima metà del 1996. Negli ultimi due anni e mezzo di permanenza a Bruxelles, Buccino Grimaldi segue le questioni istituzionali e la conclusione della Conferenza intergovernativa di Amsterdam. Dal primo dicembre 1999 serve alla Farnesina presso il coordinamento Unione europea della direzione generale degli Affari economici. Dall’aprile 2004 al luglio 2008 serve presso l’ambasciata d’Italia a Doha, in seguito dall’agosto 2008 al 14 settembre 2011 viene assunto all’ufficio diplomatico presso la Presidenza della Repubblica. Il primo incarico come ambasciatore è quello a Tripoli, iniziato nel 15 settembre 2011 e conclusosi nel 2015. Dopo l’esperienza in Libia, Buccino Grimaldi serve in qualità di direttore generale per l’Unione europea presso il ministero degli Affari esteri e la Cooperazione internazionale.

 

Libia, al via la missione dell’ambasciatore italiano Giuseppe Buccino Grimaldi