Libia: al Sarraj e al Mishri vogliono rispondere alla campagna di Haftar nel sud

Views

Il premier del governo di accordo nazionale libico, al Fayez al Sarraj e il presidente dell’Alto consiglio di Stato libico, Khalid al Mishri, intenderebbero reagire all’operazione militare condotta dal generale Khalifa Haftar nel sud della Libia. Secondo quanto riferiscono fonti diplomatiche tunisine al sito informativo libico “al Marsad” di Bengasi, Sarraj prenderà una iniziativa in merito alla campagna militare delle forze di Haftar a Sebha solo dopo un accordo con al Mishri e starebbe cercando sostegno da parte degli ambasciatori stranieri presenti a Tripoli e dalla missione Onu per un piano che avrebbe, però, l’opposizione dei tre membri del Consiglio di presidenza (Ahmed Maiteeq, Fathi al Majbari e Abdul Salam Kajman).

Questi ultimi circa due settimane fa avevano già  attaccato il premier sostenendo di operare in isolamento prendendo decisioni senza consultarsi con gli altri membri del Consiglio.

Libia: al Sarraj e al Mishri vogliono rispondere alla campagna di Haftar nel sud

EVIDENZA 1, MONDO |