Il presidente della Ouster Nissan Motor ha dichiarato che resterà in Giappone se liberato

Views

Secondo quanto riportato da Reuters, il presidente della Ouster Nissan Motor Co, Carlos Ghosn, ha dichiarato che rimarrà in Giappone e seguirà le restrizioni previste dalle autorità locali in cambio della sua liberazione dal carcere.

La dichiarazione rappresenta l’ultimo tentativo da parte di Ghosn di persuadere un tribunale a concedergli la libertà su cauzione nell’attesa del processo che lo vede imputato per cattiva condotta finanziaria.

Ghosn, il veterano dirigente automobilistico detenuto dal suo arresto il 19 novembre, per la seconda volta ha chiesto a un tribunale distrettuale di Tokyo di concedergli la libertà su cauzione dopo che la richiesta formulata la scorsa settimana è stata respinta.

Un’udienza è prevista per lunedì sera a Tokyo. “Rimango incarcerato nel centro di detenzione, 64 giorni dopo essere stato arrestato, senza alcuna liberazione in vista“, ha detto Ghosn in una dichiarazione di domenica. “Per fare in modo che la Corte consideri la mia richiesta di libertà su cauzione, voglio sottolineare che risiederei in Giappone e rispetterei tutte le condizioni di cauzione che la Corte prevederà“.

Ghosn ha smentito tre accuse di condanna finanziaria da parte del Giappone, tra cui la sottovalutazione del suo stipendio per otto anni e il trasferimento temporaneo di perdite finanziarie personali ai libri di Nissan.

Il presidente della Ouster Nissan Motor ha dichiarato che resterà in Giappone se liberato

MONDO |